GDPR e principali novità in materia di protezione dei dati personali

07/03/2018

Il Regolamento privacy europeo 679/16 (Gdpr) prevede l’obbligo della formazione per le pubbliche amministrazioni ed imprese in materia di protezione dei dati personali per tutte le figure presenti nell’organizzazione (sia dipendenti che collaboratori).

Le novità introdotte dal GDPR – General Data Protection Regulation includono l’obbligo di redazione del registro dei trattamenti, della nomina del Data Protection Office; la sicurezza dei dati personali, l’obbligo di notifica delle violazioni di sicurezza.

È necessario che ogni Amministrazione assolva ai propri compiti in modo conforme al nuovo quadro legislativo.

Il DIEE dell'Università di Cagliari, con la collaborazione di Hedya srl, organizza il corso "GDPR e principali novità in materia di protezione dei dati personali" con il seguente programma: 

  • Principi fondamentali del Regolamento Europeo 679/2016 in materia di protezione dei dati
  • Le novità del Regolamento UE 679/2016: punti di continuità e di novità rispetto al D.Lgs 196/2003
  • La definizione di dato personale e le categorie di dati personali
  • Le figure soggettive del Regolamento Europeo 679/2016 in materia di protezione dei dati
  • I principali adempimenti in capo ai titolari del trattamento
  • Ruolo delle Autorità di Controllo
  • Responsabilità e sanzioni per illecito trattamento di dati personali, secondo le nuove previsioni del Regolamento europeo 679/2016

DocenteMassimo Farina, Dottore di ricerca in Diritto e Nuove tecnologie, docente di diritto dell'Informatica presso l'Università di Cagliari, fondatore del network DirICTo e Coordinatore del laboratorio “ICT for Law&Forensics” presso il DIEE dell’Università di Cagliari.

Durata: 8 ore

Destinari

  • Titolari del trattamento dati pubblici e privati;
  • Incaricati e responsabili del trattamento dei dati personali;
  • Liberi professionisti;
  • Erogatori di servizi esternalizzati che comportano anche il trattamento di dati personali.

Costo del corso: Euro 350,00/persona più IVA. Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA ai sensi dell'art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).

Documenti allegati